Trasporti, 6 ore di caos a Napoli: cittadini esasperati /VIDEO

24 gennaio 2018, 20:37
401
Condividi
NAPOLI – Giornata di caos totale a Napoli dove per oltre 7 ore, dalle sei del mattino fino ad ora di pranzo, è stata completamente sospesa la circolazione degli autobus e della linea 1 (quella che collega Zona ospedaliera, Vomero, Centro storico e stazione Garibaldi) della metropolitana. A causare l’interruzione del servizio una protesta dei lavoratori della Samir, la ditta di pulizie dell'Anm, che dalla notte hanno bloccato binari e depositi per impedire il regolare svolgimento delle corse. I sindacati hanno, poi, indetto lo sciopero per il 29 e il 30 gennaio. Il disagio ha toccato migliaia di residenti che si sono ritrovati senza mezzi di trasporto, e senza preavviso, nelle fasce protette e che non hanno nascosto il proprio disappunto per la situazione.Il sindaco Luigi de Magistris ha partecipato ad un vertice urgente del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza che si è tenuto in Prefettura e gli assessori comunali Enrico Panini (Lavoro) e Mario Calabrese (trasporti) hanno diramato una nota congiunta nella quale affermano che «L'aver lasciato senza trasporto pubblico centinaia di migliaia di cittadini, con il ricorso al blocco notturno del deposito della linea 1, l'occupazione dei binari, il sabotaggio degli stessi con la collocazione di pietre sulle rotaie e con il blocco contemporaneo dei quattro depositi dei bus di Anm, è un'azione organizzata per finalità del tutto lontane e completamente estranee dalle ragioni di una legittima protesta di lavoratori​​».

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO