Centro Giada, ''la seconda casa'' dei diversamente abili /PASSWORD

13 maggio 2017, 13:22
2811
Condividi
Sei anni di vita per il Centro Giada di Rocca San Felice. Per i dieci ragazzi diversamente abili è “una seconda casa” anzi qui hanno costruito solide amicizie. Password oggi vi farà conoscere il centro d’integrazione della Fondazione Officina Solidale e soprattutto i progetti futuri per l’inserimento lavorativo dei ragazzi: in collaborazione con Ferrovia dello Stato, potrebbero occuparsi di un punto informazione – servizi sulla linea Rocchetta Avellino
(di Valentina Bruno )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO