I Carri di paglia Patrimonio dell'Umanità: i sindaci ci credono / PASSWORD

25 giugno 2016, 14:06
2901
Condividi
Il grano che diventa arte, il grano che diventa dono, il grano che diventa memoria e simbolo di una comunità. Cinque obelischi di grano dell’Irpinia e del Sannio si candidano a diventare “Patrimonio dell’Umanità”. Il carro di Fontanarosa, di Mirabella Eclano, il Giglio di Flumeri, il Giglio di Villanova del Battista e i carri di San Marco dei Cavoti sono i protagonisti di PASSWORD. I sindaci dei rispettivi paesi ci racconteranno storie e progetti.
(di Valentina Bruno )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO