Laurea ad honorem per Totò. Federico II in festa per il principe De Curtis

06 aprile 2017, 21:07
543
Condividi
NAPOLI -  A cinquant’anni dalla sua morte, dopo una vita in cui non tutti lo hanno apprezzato e in molti lo hanno criticato, il principe Antonio De Curtis ha ricevuto la laurea ad honorem alla memoria in Discipline dello spettacolo da parte dell’Università Federico II di Napoli: il corso appena istituito vede il grandissimo Totò come primo ‘allievo’ laureato. Promotore di questa iniziativa è stato Renzo Arbore, grande appassionato delle opere del Principe della risata del quale dice: «Lui ha consolato intere generazioni nell’immediato dopoguerra. E ha consolato senza distinzioni di ceto, da nord a sud, tutta l’Italia. Totò è arrivato e ha conciliato tutti. Ci ha consolato con le risate e la sua cultura intelligente e sorridente».La storica Aula magna dell’ateneo federiciano era gremita di gente e grande è stata la partecipazione anche delle istituzioni con il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ed il sindaco partenopeo Luigi de Magistris.
(di Elisa Manacorda )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO