Rosanna, irpina convertita all'Islam: ''Pregiudizi e sguardi ostili''

24 febbraio 2018, 13:48
1417
Condividi
Si è convertita all’Islam sulla “via di Damasco”. Rosanna Sirignano, trentenne avellinese e dottoranda in Studi Islamici all’Università di Heidelbeg, è ospite di Password. Così parla della sua conversione: “E’ come quando ci si innamora, succede e basta”. Tornata in Irpinia dalla Germania nel settembre, racconta anche come è indossare il velo in una città di provincia come Avellino: “Portare il velo significa non essere una persona, ma essere etichettati. Sguardi ostili e sguardi indifferenti. E la commessa che ti segue in negozio”. Rosanna Sirignano ha da poco pubblicato il libro “La mia Siria, l’umanità che resiste”, Villaggio Maori Edizioni. In questa puntata racconteremo anche la storia di Babacar Gassama che ha scritto un libro "Diambadon" per ringraziare Ariano e gli arianesi per averlo accolto.
(di Valentina Bruno )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO