Sisma '80, morte e distruzione: luci e ombre della ricostruzione

23 novembre 2017, 18:02
211
Condividi
Il terremoto dell'Irpinia del 1980 fu un sisma che si verificò il 23 novembre 1980 e che colpì la Campania centrale e la Basilicata centro-settentrionale.
Caratterizzato da una magnitudo di 6.8 (X grado della scala Mercalli) con epicentro tra i comuni di Teora, Castelnuovo di Conza, e Conza della Campania, causò circa 280.000 sfollati, 8.848 feriti e 2.914 morti.Per il 37esimo anniversario, opsite di Canale 58 il direttore de ''Il Mattino'' di Avellino Generoso Picone.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO