TriApology, il rock jazz che ha stregato Paolo Fresu /PASSWORD

27 maggio 2017, 13:55
673
Condividi
“Rockinnerage: l’album più interessante del 2016”. Parola del re dei jazzisti Paolo Fresu, che ha deciso di produrre il lavoro discografico dei TriApology, formazione irpino–sannita tra le più promettenti della nuova scena italiana. La band è composta da Vincenzo Saetta, sassofonista affermato, e da due vecchi amici di Sant'Angelo all'Esca: Michele Penta, chitarra e loop, ed Ernesto Bolognini, batteria. Dopo anni passati a suonare sulle navi da crociera, e a studiare al Conservatorio di Benevento, Michele, Ernesto e Saetta incidono un disco. Il risultato è ''Rockinnerage'', lavoro che presentano a Password.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO