World Press Photo 2017, un irpino tra i vincitori: Antonio Gibotta / INTERVISTA

17 febbraio 2017, 16:03
742
Condividi

Sono stati annunciati i vincitori della 60esima edizione del World Press Photo (WPP), il più importante concorso di fotogiornalismo al mondo, organizzato dall’omonima fondazione olandese dal 1955. L'occhio attento della giuria ha esaminato più di 80mila scatti provenienti da 5.034 fotografi di tutto il mondo. Il premio principale, il World Press Photo of the Year, è stato vinto dal fotografoturco Burhan Ozbilici dell’agenzia Associated Pressper la fotografia che si intitola Un assassinio in Turchia: mostra l’attentatore Mevlüt Mert Altıntaş subito dopo aver ucciso l’ambasciatore russo in Turchia, Andrey Karlov, a una mostra d’arte a Ankara, il 19 dicembre 2016. Ma tra i vincitori del World Press Photo 2017 c'è anche un giovane italiano, l'avellinese Antonio Gibotta, secondo premio "Daily life" con lo scatto "Infarinati". Il fotografo, nato ad Avellino nel 1988, si è fin da piccolo distinto per la sua grande passione per la fotografia, ereditata dal padre Ciro, un affermato fotografo professionista. La sua profonda sensibilità aritistica gli è valsa da subito menzioni e riconoscimenti entrando a far parte degli otto giovani talenti della Fotografia italiana, nominati da Fiof per "Fotografi Trendy". Poi quest'anno per lui si sono aperte le porte di uno dei premi più ambiti al mondo: il WWP.

Gibotta è stato ospite di ''A Tu per Tu'', la rubrica condotta da Gianni Raviele.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO