Anticipazione di cassa, i forestali tirano un sospiro di sollievo

BENEVENTO - PROVINCIA
12 giugno 2018, 18:35
320
Condividi
Il presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci ha deliberato oggi una anticipazione di cassa pari a 650mila euro per consentire il pagamento delle spettanze arretrate agli operai forestali a tempo determinato e tempo indeterminato in servizio presso l’Ente.
La somma che la Provincia pagherà corrisponde alle sei mensilità arretrate che i dipendenti reclamano e che non hanno goduto per l’enorme ritardo ormai accumulato dalla Regione Campania nel trasferimento dei fondi agli enti delegati (Province e Comunità Montane).
Il presidente Ricci ha disposto il provvedimento a favore dei dipendenti forestali al termine di una riunione di servizio con il consigliere delegato alla forestazione, Renato Lombardi, il segretario generale Franco Nardone, e i responsabili di Servizio Serafino De Bellis e Michelantonio Panarese, rispettivamente delegati al Bilancio ed alla Forestazione.
“Il provvedimento che abbiamo assunto - ha dichiarato Ricci - è giunto al termine di una attenta valutazione ed è stato lungamente discusso dai funzionari dell’Ente, dal Consigliere Lombardi e da me stesso. I dipendenti non percepiscono alcun emolumento dallo scorso mese di gennaio; nonostante questo fino ad oggi hanno sempre assicurato il servizio ed espletato il proprio lavoro con alto senso di responsabilità e di dedizione, e di tanto li ringrazio dal più profondo del cuore, pur avendo questa incresciosa situazione creato comprensibili ed enormi difficoltà a tutti loro e alle loro famiglie. D’altra parte, la Provincia di Benevento si è assunta un onere gravosissimo peraltro non avendo ancora potuto approvare il Bilancio di Previsione: è dunque una situazione assai delicata e critica sotto molteplici profili quella nella quale ci siamo venuti a trovare sia per l’Ente che per i funzionari delegati. Sentivamo, però, come nostro dovere istituzionale e morale, dare un segnale concreto a favore di chi quotidianamente va al lavoro, nonostante il fatto non venga pagato da mesi lo stipendio. Peraltro ci troviamo ormai nel pieno della stagione più calda con tutto quello che tristemente ne consegue per i nostri boschi e aree verdi. Mentre rivolgiamo un forte appello alla Regione Campania affinché provveda ad accreditare subito alla Provincia le somme dovute per questo 2018 in materia di forestazione, ci siamo assunti la responsabilità di garantire la pace sociale e i posti di lavoro, nonché di tenere attivo ed efficiente un servizio indispensabile per la manutenzione e la cura del territorio.  

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO