Complesso monumentale di Sant'Ilario: torna al suo splendore

11 giugno 2019, 06:18
406
Condividi

Inaugurata ieri sera, a cura di Gesesa e da Acea Illuminazione Pubblica, l’illuminazione artistica del Complesso di Sant’Ilario a Port’Aurea nei pressi dell’Arco di Traiano di Benevento. (GUARDA IL SERVIZIO)

Il presidente della Provincia di Benevento (proprietaria del Complesso monumentale di epoca altomedievale) nel suo indirizzo di saluto, ha voluto ringraziare il sindaco del capoluogo, Clemente Mastella, il soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, Salvatore Buonomo, il direttore Area Idrico Gruppi Acea  Giovanni Papaleo, il presidente di Gesesa Luigi Abbate; l’amministratore delegato di Gesesa Vittorio Cuciniello, per aver reso possibile la nuova illuminazione artistica che esalta la severa bellezza del bene monumentale.

"L’illuminazione artistica di Sant’Ilario a Port’Aurea, nel contesto di un protocollo d’intesa siglato con il Comune e la Soprintendenza - ha detto Di Maria - costituisce per la Provincia un primo passo per la ulteriore valorizzazione di un bene che fu acquistato dalla Rocca dei Rettori nel 1974 a seguito delle sollecitazioni di uomini di cultura ed intellettuali.

Da allora tutte le Amministrazioni che si sono succedute alla Rocca dei Rettori hanno lavorato per questo straordinario complesso monumentale a due passi dall’Arco di trionfo dell’imperatore Traiano. Lavoreremo affinché anche il Complesso del Sant’Ilario a Port’Aurea possa rientrare in un unico percorso turistico-culturale che la Provincia intende promuovere con tutti gli altri Enti proprietari di beni monumentali ed archeologici: l’Arcidiocesi, la Soprintendenza, il Polo Museale, il Ministero dei Beni culturali, il Comune capoluogo".

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO