Il Consolato russo apre uno sportello in città. Il console: "Grande opportunità per le imprese"

ambrosone mastella lo schiavo
14 aprile 2018, 07:52
338
Condividi


 Il Consolato della Federazione Russa in Napoli apre un ufficio consolare anche a Benevento. E’ l’effetto della firma del Protocollo d’intesa tra il Comune di Benevento e il Consolato onorario della Federazione Russa in Campania avvenuta presso la sala Giunta di Palazzo Mosti.

La sottoscrizione dà l’avvio di un percorso di cooperazione e collaborazione finalizzato ad agevolare le iniziative che il Comune di Benevento e il Consolato intendono intraprendere in campo turistico, economico, culturale e sociale, nonché nei rapporti tra cittadinanza italiana e cittadinanza russa. 

Il console onorario della Federazione Russa in Napoli, Vincenzo Schiavo, nel sottoscrivere l’intesa ha sottolineato: «L’apertura di uno Sportello consolari nella città di Benevento, presso la sede del comune, è una grande opportunità per le imprese di questo territorio. Raccoglieremo in questo ufficio le richieste delle aziende sannite di intrecciare rapporti commerciali con la Russia, esportando nel ricco mercato russo i prodotti sanniti, tenendo conto che, in virtù del nostro lavoro, negli ultimi anni abbiamo accompagnato circa 700 imprese campane in Russia. Rappresenta anche un’occasione per intensificare gli scambi turistici e culturali tra il Sannio e la Russia.

Da oggi  - conclude Vincenzo Schiavo - c’è un ufficio per le pratiche consolari a Benevento, i cittadini potranno ottenere qui il visto sul passaporto per i viaggi in Russia. Inoltre lavoreremo affinchè Benevento possa sottoscrivere patto di amicizia con una grande città russa». Il sindaco di Benevento Clemente Mastella ha dichiarato: «Oggi ha inizio un percorso che punta a consolidare le relazioni e gli scambi economici, culturali e turistici con la Federazione Russa. Un percorso che, tra l’altro, ci consentirà di rafforzare ulteriormente un rapporto già forte poiché nella nostra città sono presenti numerosi nuclei familiari provenienti dalla Russia».Dopo la firma del protocollo, al taglio del nastro dell’ufficio in via Traiano, hanno partecipato l’assessore di Benevento alle Attività Produttive, Luigi Ambrosone, e il console onorario Vincenzo Schiavo.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO