Moccia, operai pronti per il Mise: ecco il progetto del riscatto e del futuro/L'INTERVISTA

09 gennaio 2019, 15:00
502
Condividi

Di quel presidio durato più di 80 giorni non resta più nulla se non il simbolo di una lotta pacifica e rispettosa di operai onesti che si sono rimboccati le maniche, non si sono dati per vinti e che ora sono pronti a presentare il progetto del riscatto ma anche della speranza per quanti disperati hanno perso il proprio lavoro.

E’ un progetto serio e ambizioso che sarà presentato il 15 gennaio dinanzi al Ministero dello  sviluppo economico.

I protagonisti sono quei lavoratori che per anni hanno contribuito a dare lustro alla Moccia spa.

Quella stessa grande azienda che non ha voltato le spalle alla forza lavoro. Pur costretta a chiudere i battenti, responsabilmente, ha però voluto rispondere sì all’appello di tante famiglie: sostenere gli ex lavoratori nel percorso di costruzione di un nuovo futuro.

Plauso dunque a chi ha un cuore e plauso alla buona politica, che senza distinzione di colori e bandiere continua a stare al fianco della comunità sana.

E di quei lavoratori che presenteranno un progetto che è concreto: non solo produzione di laterizi ma anche di vasellame.

(di Teresa Lombardo )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO