Odore nauseabondo in città, preso mentre bruciava rifiuti

incendio forestale
21 febbraio 2019, 13:15
318
Condividi

A seguito di una segnalazione sulla presenza di intensi fumi di combustione, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Benevento, nell’ambito di competenza territoriale del Gruppo Carabinieri Forestale, sono prontamente intervenuti presso la località C.da Torre Alfieri. 

Mentre sul posto l’aria era già nauseabonda, la pattuglia ha individuato in flagranza di reato una persona intenta all’abbruciamento di rifiuti di vario genere e natura, abbandonati su un terreno adiacente alla propria abitazione. 

Nell’intimare al responsabile di porre immediatamente fine alla condotta illecita, i militari hanno prima provveduto ad assicurare lo spegnimento del focolaio, quindi proceduto al sequestro dell’area interessata ed al deferimento dell’uomo per abbruciamento illecito di rifiuti, ai sensi dell’art. 256 bis comma del Testo Unico Ambientale (Decreto Legislativo n. 152/2006). 

L’impegno dei Carabinieri Forestale è costantemente teso alla prevenzione e repressione dei reati a danno dell’ambiente, spesso consistenti in pratiche illecite di smaltimento rifiuti con pericolose ricadute sulla salute umana.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO