Pericolosi pregiudicati all'interno dei locali, due attività sospese

16 marzo 2019, 07:24
582
Condividi

Il personale della Squadra Amministrativa della Questura di Benevento ha notificato al proprietario dell’esercizio di somministrazione di alimenti e bevande e sala giochi  del capoluogo, un provvedimento, emanato ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

L’atto amministrativo, con il quale è stata disposta la sospensione dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande per la durata di quindici giorni, è il risultato di una intensa attività effettuata dalla Polizia di Stato.

Negli ultimi mesi, gli uomini della Squadra Mobile e della Squadra Volanti – Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico -  hanno sorpreso, all’interno del locale, numerosi avventori pregiudicati per reati gravi, molti dei quali appartenenti alla criminalità del territorio, legati all’ambiente del traffico degli stupefacenti.

Analogo provvedimento di sospensione della licenza per quindici giorni è stato adottato anche  nei confronti  dell’esercizio  di somministrazione  di alimenti e bevande , sempre nel comune capoluogo, all'interno del quale sono stati identificati, nel corso degli ultimi mesi, numerosi individui, alcuni dei quali sottoposti a misure di prevenzione (avviso orale e sorveglianza speciale), abitualmente dediti al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Il provvedimento ha come obiettivo quello di prevenire il ritrovo di soggetti potenzialmente pericolosi per l'ordine e la sicurezza pubblica oltre a impedire il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale.Gli agenti della Squadra Amministrativa della Questura di Benevento hanno inoltre emesso una sanzione amministrativa a un locale di Benevento sorpreso a somministrare   bevande alcoliche senza la  prescritta autorizzazione.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO