Ristrutturazione del piano Enel, Rubano all'attacco: "Il Sannio è già martoriato"

rubano vice presidente bn
02 luglio 2018, 14:37
179
Condividi

Il vice presidente della Provincia di Benevento Francesco Maria Rubano, a nome personale e dell'Ente tutto, ha espresso "con fermezza la condanna del piano di ristrutturazione dell'Enel che, tra le altre novità, introduce nuovi ed intollerabili tagli di servizi pubblici nel Sannio, già martoriato da anni da analoghe iniziative da parte di altri soggetti pubblici e privati".

"Esprimo la mia piena solidarietà e vicinanza alle Organizzazioni sindacali che hanno sollevato il problema, alzando il velo che copriva la strategia dell'Enel, e rivelato alla cittadinanza quanto sta per succedere ai danni del territorio Sannita ed annunciato,  per quanto nei loro poteri,  iniziative democratiche di lotta" - ha dichiarato Rubano,  che ha così concluso: "Chiederò un impegno istituzionale adeguato e sinergico da parte dei rappresentanti del Sannio.

È quanto mai urgente che tutti sappiano che il nostro territorio non intende assistere passivamente a questa progressiva ed insensata cancellazione di significato, ruolo, funzione economica, sociale e civile di un terra e di una comunità che non si meritano tutto questo".

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO