Sirene accese e una corona d'alloro per non dimenticare mai i due poliziotti Matteo Demenego e Pierluigi Rotta

08 ottobre 2019, 14:12
489
Condividi

Sirene accese della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Penitenziaria, dei Vigili del Fuoco, della locale Polizia Municipale. (GUARDA IL VIDEO)

Un lungo e fragoroso suono della Legalità e della Giustizia per salutare i due eroi della quotidianità che ogni giorno fino a quel tragico pomeriggio tutelavano la comunità,  indossando quella Divisa di cui la gente sana va fiera.

Venerdì due giovani Poliziotti Perluigi Rotta e Matteo Demenego hanno trovato la morte, vigliaccamente assassinati nel corso di una sparatoria nella Questura di Trieste.

Nessuno dimenticherà il loro sacrificio, la loro passione, il loro senso del dovere.

Emozionante e profondo il messaggio che giunge dai loro colleghi, dalla Questura di Benevento che questa mattina, in una cerimonia privata, hanno voluto rendere omaggio a Matteo e Perluigi. 

La Questura di Benevento con il suo vertice Luigi Bonagura e suoi poliziotti insieme alle forze dell’ordine hanno voluto ricordare Pierluigi Rotta e Matteo Demenego prima con un momento di raccoglimento e preghiera accompagnato dalle parole del cappellano, con la deposizione di una corona di alloro da parte del Questore, poi con il saluto con le sirene accese della Polizia di Stato e di tutte le forze dell'Ordine.

"Per Pierluigi e Matteo...

nella memoria del loro sacrificio l’impegno di tutti noi perché il bene vinca come segno di speranza e di pace”: è il messaggio commovente, che giunge dritto al cuore, della Questura di Benevento.

MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA

«Signor Questore,

come tutti i cittadini italiani, sono rimasto dolorosamente e profondamente colpito dalla tragedia consumatasi in Trieste in cui hanno perso la vita gli Agenti Matteo Demenego e Pierluigi Rotta.

Mi ha toccato davvero il cuore vedere quel video in cui i due Caduti tranquillizzano i triestini perché vegliavano su di loro: non trovo le parole adeguate per esprimere i sentimenti di sincera gratitudine per il lavoro di questi semplici, grandi Eroi di Polizia, che davvero credevano in quel che facevano ogni giorno e ogni notte sulla loro Volante.  

A titolo personale e a nome della Provincia di Benevento tutta, partecipo il sentito cordoglio per il loro sacrificio.      

Il presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria».

(di Teresa Lombardo )

FOTOGALLERY

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO