Spacciatore in trasferta, preso con le mani nel sacco: arrestato

04 luglio 2018, 08:26
307
Condividi

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento.

Un’altra importante operazione è stata messa in atto ieri sera dai Carabinieri della Compagnia di Montesarchio.

In particolare, a Sant’Agata de' Goti, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia, durante un controllo alla circolazione stradale, hanno proceduto al controllo di un’autovettura in transito lungo la “Fondo Valle Isclero”.

I militari, insospettiti dall’atteggiamento nervoso ed inquieto assunto dal conducente, un pregiudicato 53enne originario di San Felice a Cancello (Ce), hanno deciso di sottoporlo a perquisizione personale e veicolare.

Il dubbio degli investigatori si rivelato subito fondato: infatti è stato rinvenuto, ben occultato nel veicolo, un involucro in carta stagnola celata all’interno del porta-oggetti che conteneva 51 grammi di hashish.

A seguito di una successiva perquisizione estesa anche al domicilio del soggetto, è stato rivenuto un bilancino elettronico di precisione, due coltelli utilizzati per il taglio della sostanza e del materiale utile per il confezionamento.

 Alla luce delle evidenze emergenti dalla flagranza di reato, l'uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Benevento, è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione illecita di sostanza stupefacente e ristretto in regime di detenzione domiciliare.

La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro. 

L’autovettura sottoposta a fermo amministrativo in quanto è stato accertato che il pregiudicato era alla guida senza patente in quanto revocata.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO