Task force nel fine settimana: un arresto, denunce e fogli di via

carabinieri
14 aprile 2019, 15:25
218
Condividi

Vasta e diversificata l’operazione di perlustrazione e controllo del territorio condotta nel fine settimana dai Carabinieri della Compagnia di Montesarchio (BN), su disposizione del Comando Provinciale di Benevento, finalizzata principalmente al contrasto dei reati di tipo predatorio ed al controllo della circolazione stradale.

Il servizio, svolto per massimizzare l’attività preventiva e, se del caso, repressiva, ha interessato tanto le vie cittadine quanto le aree rurali delle varie contrade disseminate su tutto il territorio di competenza.

Tale attività che ha visto l’impiego di 6 equipaggi automontati composti da 12 militari dipendenti dalla Compagnia ha consentito di controllare in totale 62 persone di interesse operativo e 38 veicoli, effettuare 5 perquisizioni, elevare 7 contravvenzioni al Codice della Strada, ritirare 2 patenti di guida e sottoporre a sequestro 1 veicolo, contribuendo così ad innalzare il senso di sicurezza e fiducia nelle Istituzioni da parte della cittadinanza.
Inoltre:

- ad Airola (BN) è stato tratto in arresto un 56enne della zona per reati connessi alla sicurezza sul lavoro. I militari della Staz. CC di Airola (BN) gli notificavano ordine di esecuzione emesso dal Tribunale di Benevento e lo sottoponevano alla pena detentiva presso il domicilio dove dovrà scontare la pena residua pari a mesi sei;
- ad Apollosa (BN) i militari del Comando Stazione carabinieri di San Leucio del Sannio (BN) deferivano in stato di libertà un 47enne pregiudicato napoletano per furto aggravato poiché si accertava che lo stesso, in data 18 marzo, aveva asportato del materiale dall’interno di un’autovettura parcheggiata davanti un esercizio pubblico per un danno pari a euro 3.500,00. Lo stesso veniva altresì proposto per l’emissione di foglio di via obbligatorio;

- a Ceppaloni (BN) i militari dell’Aliquota Radiomobile CC hanno deferito in stato di libertà una 30enne di comune limitrofo per guida in stato di ebbrezza alcolica in quanto si constatava che la stessa causava sinistro stradale mentre era alla guida del veicolo con tasso superiore al limite consentito.
Nel contesto del medesimo servizio:
- a Arpaia (BN) veniva segnalato dai militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti un 42enne di Moiano (BN) sorpreso, a seguito di perquisizione personale, con 3 gr. di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” e gr. 1 di “eroina”, sottoposta a sequestro amministrativo;
- a Forchia (BN) è stato segnalato dai militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti un 48enne di Tocco Caudio (BN) sorpreso, a seguito di perquisizione personale, con 1 gr. di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” e gr. 1 di “eroina”, sottoposta a sequestro amministrativo;
- ad Arpaia (BN) veniva segnalato dai militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti un 41enne della provincia di Caserta sorpreso, a seguito di perquisizione personale, con 3 gr. di sostanza stupefacente del tipo “hascisc”, sottoposta a sequestro amministrativo;
- a Moiano (BN) i militari della Stazione CC di Airola (BN) hanno intercettato due uomini che si aggiravano a bordo di autovettura, con fare sospetto, nei pressi di esercizi commerciali del centro cittadino. I due, identificati in una coppia di coniugi di nazionalità rumena ma domiciliati in Napoli, rispettivamente di anni 47 e 41, entrambi con a carico svariati precedenti penali per reati contro il patrimonio, non riuscivano a giustificare la loro presenza in zona e pertanto venivano allontanati con proposta per l’emissione di foglio di via obbligatorio;
- a Montesarchio (BN) i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, durante controlli alla circolazione stradale, sottoponevano a sequestro amministrativo autovettura sprovvista di regolare copertura assicurativa.


ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO