Avellino al lavoro per la gara contro Latina

calcio
16 maggio 2017, 12:23
403
Condividi
L’Avellino al lavoro in vista della gara serale di dopodomani contro il Latina, ultima della stagione regolare. La società chiama a raccolta i tifosi e promuove una campagna di vendita dei biglietti a prezzi agevolati.
Avellino al lavoro, pensando che tra due giorni si metterà la parola fine al discorso del campionato regolare. In vero la squadra e i tifosi sperano di poter scrivere la parola definitiva a questa stagione tribolata, con una vittoria che consentirebbe ai biancoverdi di poter centrare la salvezza diretta. Lo spettro dei playout resta lì, a vigilare sul lavoro di Novellino e dei suoi uomini, che anche ieri si sono allenati nel pomeriggio al Partenio-Lombardi. Indisponibili Gavazzi, Gonzalez e Belloni. Lavoro differenziato per Jidayi, in permesso Radunovic. Oggi la replica sempre al Partenio-Lombardi, per riuscire a mettere a fuoco i difetti che hanno condotto alla sconfitta di Salerno, che alla fine della stagione potrebbe essere determinante in ottica salvezza diretta. Nell’appuntamento serale che chiuderà la fase regolare del campionato l’Avellino vuole tutto il sostegno del proprio pubblico, che la società chiama a gran voce mediante una campagna di vendita dei biglietti a prezzi agevolati, in modo da consentire il maggiore afflusso possibile di tifosi allo stadio. Da ieri la prevendita è già attiva, ed è già corsa al biglietto per essere tra i protagonisti, insieme alla squadra, di quella che a sorpresa è diventata la partita della verità. Il Latina non ha nulla più da chiedere alla stagione, rivelatasi fallimentare e chiusasi con la retrocessione anticipata della squadra, ma l’Avellino sa che non può fidarsi e che può contare solo sulle proprie forze. Novellino sta lavorando molto di psicologia con i suoi uomini. L’ambiente, per quanto affermato dallo stesso allenatore, non vive momenti sereni. E non potrebbe essere altrimenti, visti gli aventi che hanno portato a questa situazione. Un crollo nelle ultime giornate del campionato, accompagnato dalla penalizzazione, senza la quale oggi i lupi sarebbero salvi. Ed è proprio questo problema mentale che bisogna superare. Il primo accorgimento tattico è questo.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO