Basket, ancora mercato fermo per la Sidigas

basket
22 giugno 2018, 12:47
272
Condividi
Basket. Ancora fermo il mercato in entrata e in uscita della Sidigas Avellino, mentre le squadre che si pensa potranno essere protagoniste nel prossimo campionato cominciano a muovere la prime pedine. Pistoia smobilita, con la partenza di due uomini importanti, mentre Brindisi riparte da Vitucci, ex tecnico dei biancoverdi.
Silenzio assoluto sul mercato in casa Sidigas. Mentre si registrano i primi colpi da parte delle squadre che proprio come i biancoverdi hanno disputato nella passata stagione un campionato da protagoniste, tra i lupi non si sente volare mosca. Ed il dato comincia a essere particolare, perché la società ha virato su un progetto tecnico completamente differente rispetto al passato, interrompendo dopo tre anni il rapporto con Sacripanti, che non ha certo faticato a sistemarsi altrove, prendendo una panchina importante come quella di Bologna, e ad oggi non ha ancora mostrato il benché minimo segnale su quello che potrebbe essere il futuro della squadra. Dal presidente al direttore sportivo, tutto tace in casa Sidigas. Si punta alle indiscrezioni e qualche volta si tira ad indovinare quali potrebbero essere i nomi che resteranno, tra quelli che hanno composto la squadra l’anno scorso, e quelli che potrebbero arrivare. Ed al momento, a fronte di una mancanza assoluta di novità sul mercato sia in entrata che in uscita, ci si lascia andare spesso anche alle fantasie dettate dai sogni che la tifoseria può cullare fino a quando non sarà la realtà del mercato a raccontare la verità. Di certo, come detto, l’Avellino non è al passo con squadre come Reggio Emilia, Brescia, che stanno compiendo già molte operazioni in entrata ed in uscita. Della Valle ha salutato la pallacanestro reggiana dopo ben cinque stagioni, ma da Pistoia è arrivato Gaspardo. E sempre da Pistoia arriva il rinforzo per Brescia: si tratta del play Laquintana, ottimo elemento per la leonessa, che sta ancora facendo i conti con la sua rifondazione. Brindisi regala invece un nuovo play a coach Vitucci. Si tratta di un ventiseienne proveniente da Legnano, serie A2, Zanelli. Mercato in movimento, dunque, ed anche ad Avellino si attende che qualcuno batta il primo colpo.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO