Basket, domenica la prima gara stagionale: la Scandone sfida la Sant'Antimo

basket
07 ottobre 2020, 12:18
354
Condividi
Basket. La Scandone Avellino scalda i motori in vista della prima gara stagionale, in programma domenica al Pala del Mauro contro Sant’Antimo e valevole per la Supercoppa. Atteso l’annuncio ufficiale del roster.
Giocatori attesi in città per le visite mediche e per finalmente vestire la canotta della Scandone basket Avellino. Dopo un'estate tribolata sembra ormai essere giunta alla fine la sofferenza dei tifosi della squadra di basket biancoverde, che potranno finalmente vedere all'opera un gruppo di qualità allestito a tempo di record dalla società dopo che la situazione economica era stata sbloccata grazie all'accordo con Rich e soprattutto allo sblocco dei conti da parte dell'autorità. Una svolta che in pochi credevano potesse avvenire soprattutto sotto il profilo qualitativo, visto che i nomi dei giocatori che hanno raggiunto un accordo con la società sono di indubbia qualità, e presto verranno annunciati dal club che nel frattempo ha pubblicato sulla propria pagina ufficiale un post in cui si dice che “il coraggio e la perseveranza possiedono un talismano magico di fronte al quale le difficoltà scompaiono e gli ostacoli svaniscono nel nulla”. Questo è il prologo della stagione che sta per cominciare e che contrapporrà a brevissimo il club biancoverde al Sant'Antimo. Gara di Supercoppa, che si disputerà domenica prossima alle ore 18 al Paladelmauro. Prima di quella data ovviamente ci sarà l'ufficializzazione di tutti i giocatori del Roster che sarà a disposizione di coach De Gennaro, che si metterà al lavoro con la squadra e approfitterà della disputa della gara di Supercoppa proprio per farsi un'idea di quello che è il materiale a sua disposizione per poter disputare una stagione che a questo punto non può essere solo di passaggio, come avvenuto l'anno scorso, ma che mette tutti nella condizione di sperare che la Scandone possa essere protagonista assoluta di un torneo nel quale avrà comunque la difficoltà di dover rimontare la penalizzazione in classifica che appare inevitabile. Motori caldi dunque e tanta speranza che finalmente torna a rivivere tra gli sportivi avellinesi.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO