Basket, la Sidigas asfalta Pistoia: finisce 101 a 71

12 febbraio 2018, 14:45
242
Condividi
Basket. La Sidigas Avellino asfalta Pistoia nell’ultima gara prima della disputa delle Final Eight. 101 a 71 il punteggio record realizzato ieri al pala del Mauro. La squadra irpina resta in testa al campionato, ed ora pensa all’impegno di coppa, da mercoledì, a Firenze.
Seconda vittoria consecutiva in campionato per la Sidigas Scandone Avellino, che batte la The Flexx Pistoia con il punteggio di 101-71 e rimane agganciata al treno delle prime. I biancoverdi conducono dall’inizio alla fine senza mai far entrare in partita la squadra di coach Esposito. Gli uomini di coach Sacripanti dopo questa vittoria potranno preparare al meglio le Final eight di Coppa Italia, in programma da giovedì a Firenze. La The Flexx Pistoia viene dunque letteralmente annientata dai lupi di coach Sacripanti, autori di un’ottima performance. Il punteggio non mente: è stata una bella prova sotto tutti i punti di vista: quello difensivo, dal punto di vista del controllo del ritmo, da quello delle poche palle perse e della buona circolazione di palla, che hanno consentito di esprimere sia una buona mentalità che una buona pallacanestro. Sacripanti non può che essere soddisfatto della prestazione di tutto il roster: è chiaro che nel momento in cui c’è una rotazione così ampia e tutti dicono la propria, assumendo atteggiamenti positivi e propositivi, tutto diventa molto più facile. Particolarmente soddisfatto l’allenatore dei lupi dell’attenzione che hanno messo i giocatori nel non far prendere tiri in contropiede agli avversari. In altre parole si è realizzato il disegno tattico che il coach irpino aveva preparato, quello di giocare tanto post-up sia con i lunghi che con gli esterni. La sua squadra ci è riuscita, non avendo avuto particolari problemi con la zona: insomma, la Sidigas ha fatto la partita che voleva e il risultato, anche per le sue dimensioni, le dà ragione. Qualche minuto in campo anche Salvatore Parlato, che ha tenuto bene, e Antonino Sabatino. Un premio per tutti, anche per chi di solito non trova spazio. Ora testa a Firenze. Avellino riparte dalla Coppa, tra le favorite e con la voglia di mettere le mani sul trofeo.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO