Basket, la Sidigas Avellino batte Pesaro al foto-finish

basket
10 dicembre 2018, 14:11
397
Condividi
Basket. La Sidigas Avellino conquista una vittoria importantissima contro la VL Pesaro. Successo per un solo punto di distacco, con la squadra di casa costretta a soffrire sino alla fine. L’obiettivo primario, riscattarsi dopo la sconfitta subita da Venezia prima della sosta, è stato raggiunto, ma occorre fare ancora di più sul piano della gestione della partita.
Torna alla vittoria la Sidigas nel match valevole per la nona giornata del campionato Legabasket Serie A: al PalaDelMauro i ragazzi di coach Vucinic conquistano il successo contro la VL Pesaro per 82-81. Buona performance dei biancoverdi, che ritrovano Demetris Nichols, autore di 20 punti e 7 rimbalzi, con 21 di valutazione. Avellino ha portato a casa una partita molto difficile. La squadra di Vucinic l’ha spuntata per una sola lunghezza nei confronti degli avversari, anche se aveva avuto la possibilità in un paio di occasioni di 'scappare' e poterla vincere agevolmente ma occorre dare i giusti meriti a Pesaro, squadra giovane e talentuosa, molto forte in fase offensiva e che ha messo in difficoltà con la zona nel finale la formazione biancoverde. Ma al di là di qualche aspetto che ancora andrà migliorato, la cosa più importante era tornare alla vittoria dopo la sosta e la Sidigas l’ha fatto: Vucinic si è detto contento di questo ma ovviamente ha evidenziato che lui ed i suoi uomini sono consapevoli di potere giocare meglio di come fatto ieri e che sicuramente lo faranno, una volta ritrovato il giusto ritmo. Bilancio positivo nella valutazione generale della squadra e della prestazione, che è tornata sui giusti binari dopo la disastrosa sconfitta contro Venezia. Ora si punta alla continuità a partire da mercoledì in Coppa per riscattare la partita persa contro il Ventspils.
Il prossimo step è quello di integrare i giocatori che stanno tornando dagli infortuni, come Campogrande, che ha fatto solo due allenamenti prima di della ripresa del campionato, Costello e il neoarrivato Young, che oggi e domani svolgerà i primi allenamenti con la squadra, con la possibilità che mercoledì in Champions possa essere della partita. La nota più lieta è il rientro di Nichols, quello che Vucinic ha definito come il giocatore più solido della squadra, che fa tantissime cose che nelle statistiche non si vedono. Intanto il primo e più importante passo, quello di ritornare subito alla vittoria, è stato fatto.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO