Basket, la Virtus Ariano in A2: asfaltata Firenze

16 maggio 2019, 21:30
450
Condividi
Basket. La Farmacia del Tricolle Virtus Basket Ariano Irpino è in serie A2. Asfaltata Firenze, sconfitta a domicilio con il risultato di 66 a 47. Prestazione maiuscola di tutta la squadra, quella che era mancata nella partita di andata. Gioia infinita delle giocatrici in campo alla sirena finale. Per Paparo e le sue ragazze un trionfo in piena regola.

La Farmacia del Tricolle è in serie A2. Ribaltando il risultato dell’andata che aveva visto Firenze battere la squadra arianese a domicilio con quattro punti di scarto, la formazione allenata da Nunzia Paparo non solo ribalta il risultato, ma asfalta letteralmente le toscane con un punteggio clamoroso: 47 a 66 il finale, 19 punti di scarto a suggellare la superiorità delle arianesi che hanno dominato in difesa e a rimbalzo, invertendo le statistiche sul punto rispetto all’andata. Dopo il primo possesso conquistato da Firenze era Sachez a rompere gli indugi e portare avanti Ariano, ma da quel punto in poi la partita viveva un equilibrio abbastanza stabile.

Ariano provava a dare lo strappo portandosi sul massimo vantaggio nel primo quarto di 6 a 11 con due uno su due di Rios e Sanchez, ma Firenze restava in gara chiudendo il primo quarto sul 12 a 14, troppo poco per le speranze arianesi. La squadra del Tricolle restava in controllo nel secondo quarto, arrivando a mettere otto punti verso la fine di frazione e portandosi sul 24 a 32, limitato poi sul finale dalle padrone di casa che facevano segnare sul tabellone 26 a 32. Sei punti che sarebbero stati già sufficienti alla Farmacia del Tricolle per approdare in serie A. mala gara era ancora lunga.

Nel terzo quarto Ariano toccava il massimo vantaggio di più dieci portandosi sul 42 a 32, incrementando il distacco alla fine della terza frazione che si chiudeva con le leonesse avanti di 11 sul 48 a 37. A conti fatti Ariano era in vantaggio di sette lunghezze sulla durata del doppio match, vantaggio cospicuo ma non ancora rassicurante. Ma l’ultima frazione era devastante. Firenze veniva travolta da Ariano, squadra ordinatissima in difesa, pronta alla transizione e finalmente in grado di gestire coralmente le azioni di attacco. Un parziale di nove a zero metteva Ariano a distanza di sicurezza da Firenze, che continuava a sbagliare anche dalla distanza, senza praticamente riuscire più a rientrare in partita. Ariano amministrava fino alla sirena finale, con il punteggio sul tabellone che segnava 66 a 47. Di fatto un trionfo per Ariano. Che riassapora dopo un triennio la gioia della serie A2. La rinascita del basket arianese è completata. L’anno prossimo si ritorna a giocare a livelli altissimi.

Mimmo Gambacorta Sindaco

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO