Basket, la Virtus Ariano sbanca Castellammare di Stabia

basket
29 ottobre 2018, 14:50
202
Condividi
Basket. La Virtus Basket Ariano dopo il debutto negativo al Palacardito è trova il riscatto sul difficile campo del Castellammare di Stabia. Vittoria che conferma l’ottimo lavoro che la squadra del Tricolle sta facendo e la prospettiva di potere puntare ai piani alti della classifica.
Una grande Virtus Basket Ariano espugna Castellammare e fa comprendere a tutti che la musica, rispetto all’anno scorso, è cambiata. Una vittoria su un parquet difficilissimo, che negli ultimi anni era un vero e proprio tabù per la compagine arianese, e che invece ieri è diventato terreno di conquista. La Farmacia del Tricolle domina l’intero match con una gestione egregia anche delle rotazioni da parte di coach Paparo, che però ha trovato i suoi punti di forza nelle nuove arrivate oltre a Chipova ed Engeln che si erano messe in mostra all’esordio. Per l’americana una partita meno fruttuosa sotto il profilo delle realizzazioni personali, ma certamente più proficua sotto il punto di vista dell’apporto al gioco. Solo quattro punti per lei, mentre si è mantenuta in media l’ala grande Chipova con nove punti personali. Straripante invece Orchi, che con 21 punti personali riesce a fare addirittura meglio della sua avversaria più temuta, Potolicchio, che si ferma a quota 20 punti personali. In casa Farmacia del Tricolle, la seconda migliore realizzatrice è Ottaviani, con 12 punti personali. Si iscrivono a referto anche Porcu con 4 punti, ed ancora una volta la giovanissima Martina Puzio con 2 punti. Si diceva di un match completamente dominato da parte della Virtus Ariano, che si portava avanti sin da subito per mantenere poi, all’esito di ogni quarto il proprio vantaggio. Dopo la prima frazione il risultato era di 15 a 10, un vantaggio sotto il quale praticamente la squadra di Nunzia Paparo non scendeva mai. Alla pausa lunga le due squadre arrivavano con Ariano avanti 26 a 20. Nella seconda parte della gara, il 43 a 32 del terzo quarto faceva da preludio alla gestione dell’ultimo segmento di gara, che si chiudeva sul definitivo 53 a 48. Sabato prossimo nuova importante trasferta per la Virtus. Si va a fare visita alla Givova Scafati al Palafusco di Angri.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO