Basket, la Virtus Ariano torna in campo. E' caccia alla prima vittoria

basket ariano pubblico
12 gennaio 2018, 14:51
432
Condividi
Basket. Domenica alle ore 18,00 al palasport di Ariano, la Virtus Basket ritorna in campo per affrontare Salerno Basket 92. La squadra di Paparo è ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale, e spera di riuscire nell’impresa in questa prima partita del 2018.
Il 14 gennaio, tra due giorni appena, si ritorna in campo. Per la Virtus Basket Ariano c’è da affrontare la squadra sorpresa del campionato, ovvero la Salerno basket 92. Imbattuta per quasi tutto il girone di andata, la formazione salernitana giunge sul Tricolle con il chiaro intento di cementare la sua posizione di classifica e soprattutto con l’intenzione di lanciare un messaggio chiaro alle altre compagini, in particolare alle due battistrada Scafati e Cercola, che ora guidano la classifica a 14 punti. Per la squadra arianese, invece, la possibilità di ottenere il primo successo stagionale, un desiderio fattosi sempre più evanescente con il passare del tempo e delle giornate. Chi aveva sognato un rafforzamento della squadra durante la sosta natalizia è rimasto deluso. Nessun volto nuovo ad Ariano, e la consapevolezza da parte di Paparo di dovere continuare a lavorare sodo con la squadra che ha avuto a disposizione sin dall’inizio della stagione. Sfumate un paio di trattative, che definire tali è impreciso, perché più che altro si era trattato di semplici sondaggi da parte della dirigenza, si ricomincia dalla squadra che ha chiuso malissimo l’andata e cominciato nello stesso segno il girone di ritorno. Contro Salerno sarà complicato anche se le due squadre in fatto di punti realizzati si equivalgono quasi. La ex capolista è una delle squadre che ha il minor coefficiente realizzativo, ma in compenso vanta la migliore difesa del campionato. E’ proprio sulla difficile penetrabilità della sua retroguardia che la squadra salernitana ha costruito la propria fortuna. E quindi compito preciso della Farmacia del Tricolle sarà quello di cercare di essere incisiva in attacco, compito non facile per una squadra che ha il secondo peggior attacco della serie B. Bisognerà vedere se la sosta ha fatto bene o meno alle ragazze di Paparo, ancora alla ricerca della prima gioia stagionale.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO