Basket, Sidigas in cerca di riscatto. Questa sera c'è la Champions

basket
08 novembre 2017, 16:32
129
Condividi
Basket. La Sidigas Avellino di nuovo in campo questa sera per la quinta giornata del girone di Champions League. La formazione di Sacripanti cerca il riscatto davanti al proprio pubblico, per rilanciarsi in Europa, ma anche per dimenticare la sconfitta di Brindisi.
La Sidigas Avellino affronta stasera il quinto turno della regular season sul palcoscenico della Champions League. Sfidanti dei lupi di coach Sacripanti saranno i cechi del CEZ Nymburk, squadra solida e ben allenata, che vanta la prima posizione in classifica nella Basketball League ceca, e che è reduce da due vittorie e due sconfitte sul parquet europeo. La gara, che andrà in scena alle ore 20:30 di questa sera, vede Avellino reduce dal ko nell’ultimo turno di Champions, come pure dalla trasferta di campionato a Brindisi. Un’occasione per riscattarsi, dunque, e ritrovare fiducia e risultato. La squadra da affrontare questa sera è molto dinamica, ben allenata e che gioca un’ottima pallacanestro. Fino ad ora nel suo campionato ha collezionato sei vittorie su sei ed in Champions League ha perse solo due gare, contro Besiktas e Nanterre, giocandosela in entrambi i casi fino alla fine. Possiede tanti talenti, come Lawrence che, oltre ad essere un grandissimo realizzatore, ha anche un’ottima gestione dell’intera squadra di cui è il leader indiscusso; e Benda, che è un lungo ma con caratteristiche da 4 ed un pericoloso tiro da tre punti, per cui la squadra di Sacripanti dovrà concentrarsi per difenderlo al meglio, soprattutto in situazione di pick and pop. Da parte sua, la squadra biancoverde dovrà mettere grandissima concentrazione ed attenzione in difesa e focalizzarsi bene sulle proprie situazioni offensive, cercando di mantenere la stessa lucidità per tutti i 40 minuti. Elemento, quest’ultimo, che è stato sempre carente nelle ultime uscite stagionali. Questa sera il banco di prova è importante, anche per la prosecuzione del cammino europeo.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO