Basket, vittoria sfiorata a Campobasso per la farmacia del Tricolle

basket ariano
04 novembre 2019, 18:42
349
Condividi
La squadra di coach Orlando vede sfumare l’impresa nei secondi finali, ma non mancano le polemiche legate ad alcune decisioni arbitrali che hanno fortemente scontentato l’ambiente arianese. Resta comunque la grande gara disputata dalla squadra arianese, con una Scibelli sontuosa. 
Un trionfo svanito soltanto nei secondi finali di una partita giocata magistralmente dalla Farmacia Del Tricolle. Le ragazze del basket Ariano ritornano a mani vuote dalla trasferta di Campobasso che ha lasciato l'amaro in bocca sia alle giocatrici che ai tifosi che avevano seguito la squadra in trasferta. Il motivo è determinato da una direzione arbitrale che nei secondi finali della gara ha fatto davvero arrabbiare squadra e tifosi arianesi. La compagine Rossoblu era infatti riuscita a mantenere un vantaggio costante nel corso dell'intera partita, salvo vedersi rimontare proprio nelle battute finali, quando sembrava che si potesse gestire un vantaggio abbastanza consistente che si era riusciti a portare fino a 9 punti. Nei secondi finali il risultato è sfuggito dalle mani di una squadra alla quale non possono non andare tutti i complimenti del caso per aver saputo tener testa ad una delle compagini favorite per la vittoria finale. Il risultato recita 65 a 61 per Campobasso, ma guardando l'andamento della gara ci si rende conto di come Ariano abbia fatto ampiamente il suo dovere. Dopo aver chiuso la prima frazione in vantaggio per 22 a 19 la squadra allenata da William Orlando prendeva il largo nel secondo periodo portandosi sul 38 a 32. Il vantaggio di 6 punti restava sostanzialmente invariato anche alla fine del terzo quarto che vedeva il tabellone segnare il punteggio di 43 a 48 per le ospiti. L'ultima frazione di gioco era quella durante la quale si sperava che la formazione arianese potesse definitivamente mettere il sigillo sulla partita visto che le ragazze di Orlando riuscivano a volare anche a più 9 rispetto alle avversarie. Poi la lenta rimonta delle padrone di casa che come detto veniva anche accompagnata da qualche decisione molto discussa da parte degli arbitri. 22 a 13 il parziale dell'ultimo quarto, che tradotto in termini di punteggio significava la vittoria delle padrone di casa per 65 a 61. Grande prestazione di Scibelli che realizzava ben 24 punti, ottenendo 31 di valutazione, e candidandosi ad essere tra le migliori dell'ultimo turno del campionato. A referto si iscrivevano anche Zitkova e Zanetti, con 16 punti a testa, Seskute con due e Fabbri con tre. Ma i numeri valgono a poco all'esito di un match che come detto scontenta fortemente la squadra arianese, ma solo per il risultato. Sotto il profilo del gioco nulla da dire, ed anzi c’è la conferma che questa squadra potrà davvero fare grandi cose nel prosieguo della stagione.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO