Calcio, D'Agostino: "Ho sempre onorato gli impegni presi"

d'agostino
28 aprile 2020, 18:37
355
Condividi
D’Agostino replica ad un articolo apparso su un noto quotidiano e titolato “Non vi pago”. Il numero uno biancoverde ha diramato un comunicato in cui smentisce tutto e rilancia: ho sempre onorato gli impegni presi. Poi l’invito a non destabilizzare l’ambiente.
La notizia non era certo passata inosservata, anche perché apparsa sulle pagine di un noto quotidiano. In un articolo si ventilava la volontà del presidente biancoverde D’Agostino di congelare i pagamenti dovuti in relazione alla vecchia proprietà. Uno scenario allarmante, smentito però prontamente dall'imprenditore che guida il club irpino, mediante un comunicato ufficiale apparso sulla pagina del u.s. Avellino 1912. Angelo Antonio D'Agostino ha precisato quanto segue: “la dichiarazione riportata nel titolo dell'articolo “non vi pago” non è assolutamente stata rilasciata dal sottoscritto, tantomeno da miei dirigenti, collaboratori o persone titolate a parlare in mia vece. Alla stessa maniera all'interno dell'articolo si fa riferimento a danni, cifre e congelamento di pagamenti che non corrispondono a verità. A ciò si aggiunge che, sempre nello stesso pezzo, continuino a venir nominate persone totalmente estranee alle dinamiche del club e che non hanno alcun ruolo all'interno dello stesso. Questo tipo di affermazioni - continua D’Agostino - sono un danno d'immagine non solo per l'Avellino ma per tutto il gruppo che rappresento e che, in tutte le sue ramificazioni, ha sempre onorato gli impegni presi. Stupisce come a neanche 48 ore dalle mie precedenti dichiarazioni, volte proprio a sottolineare come sarebbe stata la società attraverso i propri canali ufficiali a comunicare eventuali disposizioni e decisioni, vengano fuori questo tipo di notizie, accompagnate per giunta - conclude il presidente dell'Avellino - da affermazioni che non ho mai reso”. Infine l'auspicio da parte del numero uno dell'Avellino: “in un momento in cui finalmente si è ritrovata piena unità di intenti tra proprietà e tifoseria è del tutto fuori luogo dare spazio a voci infondate che hanno il solo obiettivo di destabilizzare l'ambiente”.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO