Calcio, futuro in bilico per Mister Foscarini

23 maggio 2018, 16:31
273
Condividi
Calcio. In attesa della chiusura ufficiale della stagione dell’Avellino, si attendono le decisioni da parte di mister Foscarini in merito al suo futuro. L’allenatore è gradito alla società e alla piazza, e dalla sua conferma muoveranno le mosse sul mercato.
Lo sciogliete le righe non c’è ancora stato ufficialmente. I saluti però potrebbero concretizzarsi a breve. E l’Avellino ritornerà ad essere impegnato, come tutte le squadre del prossimo campionato di serie B, sul fronte del mercato. Troppo presto per immaginare l’Avellino che sarà, quali potranno essere i colpi del direttore sportivo e in quale ottica ci si muoverà. Sembra che il perno di tutto resti Foscarini. Dovrà essere lui a dare il primo segnale, accettando di proseguire l’avventura sulla panchina biancoverde. Le sue sono state parole d’amore, verso la piazza soprattutto, visto che non ha nascosto come quella in Irpinia sia stata una delle esperienze più intense della sua carriera. La sua decisione di restare schiuderebbe le porte ad un mercato oculato, che verrebbe svolto proprio con l’ausilio del tecnico, che potrebbe orientare le scelte in sede di mercato. Tanto vale, ovviamente, sia in entrata che in uscita, visto che è normale pensare ad una serie di movimenti anche in partenza. Foscarini è gradito anche dalla piazza, che ha trovato una certa sintonia con il tecnico che era stato chiamato per salvare la squadra, portando a termine l’impresa. Ai tifosi sarebbe dunque gradita la sua permanenza in biancoverde e la prosecuzione di un progetto che ha come passo dichiarato quello di una gestione meno sofferta della permanenza in cadetteria. Anche in questo senso la piazza chiede a gran voce che le cose cambino. La sofferenza di quest’anno appena passato in archivio deve essere evitata nella prossima stagione, e ciò può accadere solo con un progetto solido alle spalle. La conferma del tecnico sembra solo una formalità, ma è proprio da questo primo passo che si potrà costruire una squadra all’altezza di un campionato di maggiore livello.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO