Calcio, il Grotta batte la Virtus Avellino. Sconfitta per la Vis Ariano Accadia

CALCIO ARIANO
14 ottobre 2019, 13:58
323
Condividi
Nel campionato di Eccellenza sorride solo il Grotta, che ha vinto il derby contro la Virtus Avellino per uno a zero. Sconfitte per Vis Ariano Accadia, Lioni ed Eclanese. Ennesimo pareggio per il Cervinara, che ha rischiato di capitolare contro l’Angri prima del tre a tre in rimonta.
Solo una vittoria tra le irpine nel sesto turno del campionato di Eccellenza, ed è quella del Grotta, che ha battuto la Virtus Avellino nel derby, risolvendo la gara solo al 33’ della ripresa, grazie ad un gol pesantissimo di Saveriano. Per i giallorossi un successo molto importante arrivato a risolvere uno scontro diretto a tutti gli effetti, visto che le due squadre partivano da una situazione di assoluta parità in classifica. Il Grotta riesce dunque a riscattarsi immediatamente dopo la delusione del pareggio in rimonta subito nel turno precedente, mentre è ancora una volta delusione in casa Virtus Avellino. Stessa delusione che si respira nell’ambiente della Vis Ariano Accadia, battuta solo nei minuti di recupero dal Castel San Giorgio. La formazione del Tricolle si è vista assestare il colpo del ko dopo aver disputato una gara assolutamente all’altezza della capolista. Proprio quando c’era bisogno di stringere i denti e portare a casa un punto che sarebbe stato pesantissimo, arrivava la beffa a castigare la squadra di Del Vecchio, purtroppo non nuova a simili esperienze. Sarà necessario lavorare sulla tenuta mentale della squadra nei minuti finali se non si vuole continuare a subire delusioni che hanno anche il sapore della beffa. Nonostante il ko di sabato pomeriggio fosse preventivabile, vista la qualità degli avversari, resta forte l’amaro in bocca per la compagine del Tricolle che deve reagire subito ripartendo dalle buone indicazioni comunque emerse dalla gara contro la squadra che guida il girone B. non riesce l’impresa al Lioni, che cade ancora, stavolta contro l’Alfaterna, che ha superato gli altirpini con il risultato di due a zero. Un gol di passivo in più per l’Eclanese, battuto per tre reti a zero dalla Palmese in trasferta, e i fantasmi di una difesa troppo vulnerabile che ritornano a farsi vivi. Continua invece la pareggite per il Cervinara, che dopo essere andato in vantaggio sull’Angri, si faceva rimontare e superare. Ma i salernitani non riuscivano ad impedire il ritorno della squadra caudina, che fissava il risultato finale sul tre a tre. Troppo poco per una formazione che era partita con ben altre ambizioni e che invece si trova a rincorrere senza riuscire a trovare la vittoria. Tutti pareggi quelli maturati sugli altri campi. Zero a zero le sfide tra Faiano e Sant’Agnello e Vico Equense e Costa d’Amalfi. Uno a uno nella gara Battipagliese Scafatese, mentre è finito due a due il match di cartello Polisportiva santa Maria Buccino Volcei.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO