Calcio, l'Ariano non si ferma più. Battuta anche la Scafatese

vis ariano calcio
11 novembre 2019, 13:12
630
Condividi
Calcio minore. La Vis Ariano non si ferma più. Battuta in trasferta anche la Scafatese con il risultato di tre a uno. Bene anche il Lioni, vittorioso in trasferta con l’Angri. Solo un pari per il Grotta contro il Buccino Volcei, mentre subiscono una sconfitta Virtus Avellino, Eclanese e Cervinara.
Ancora una vittoria per la VIS Ariano Accadia, questa volta sul campo della Scafatese. Un successo preziosissimo che proietta la squadra del Tricolle al secondo posto in solitaria in classifica a sole due lunghezze dalla capolista Palmese, che ha travolto con il risultato di 6 a 1’Alfaterna. Per la squadra allenata da Mister del Vecchio l'ennesimo successo lontano da casa, con il doppio vantaggio maturato grazie a Sorrentino e Capodilupo tra il diciottesimo e la mezz'ora del primo tempo. Poi la Scafatese provava a rientrare in partita con il gol di Carfora al trentacinquesimo ma non bastava l'intero secondo tempo ai padroni di casa per avere ragione della Vis Ariano Accadia, che invece metteva il sigillo sulla partita con Fodè in tempo di recupero. Il 3 a 1 come detto consente alla Vis Ariano di restare attaccata alla capolista Palmese. Sono 22 i punti in classifica della squadra del Tricolle che si gode il secondo gradino del podio in assoluta solitudine. A fronte di una giornata memorabile per la VIS Ariano Accadia c'è da registrare una non soddisfacente tornata di campionato per le irpine, ad eccezione della Polisportiva Lioni. Gli altirpini vanno a comandare sul campo dell'Angri imponendosi con il risultato di 4 a 2. Vittoria fondamentale che porta le firme di d'Acierno, Todino, autore di una doppietta, e De Girolamo. Male l’Eclanese, sconfitta in casa per 1 a 0 dal Castel San Giorgio, stesso risultato con il quale la Virtus Avellino si è arresa, sempre in casa, al Costa d'Amalfi. Solo un pareggio per 1 a 1 per il Grotta sul campo del Buccino Volcei, pari che comunque giunge dopo che i padroni di casa erano andati in vantaggio alla mezz'ora della ripresa, salvo essere ripresi da un calcio di rigore trasformato da Petrone al trentacinquesimo. Ancora male il Cervinara, che lascia l'intera posta in palio al Faiano: 2 a 1 il risultato finale con un calcio di rigore sbagliato da Sorriso, successivamente espulso, che è risultato determinante sul risultato. Nel girone oltre al roboante 6 a 1 della Palmese sull’Alfaterna, si segnalano la vittoria per 3 a 1 della Polisportiva Santa Maria sulla Battipagliese e l'uno a zero del Sant'Agnello sul Vico Equense, per una classifica che non sorride più di tanto alle irpine, all'infuori della Vis Ariano Accadia. Il Grotta è settimo con 18 punti, il Cervinara è ferma a quota 16, la Polisportiva Lioni è dodicesima con 14, seguita da Virtus Avellino ed Eclanese a 9 punti in piena bagarre playout.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO