Calcio, nel pomeriggio torna in campo la Vis Ariano: c'è il Montemiletto

calcio minore
07 ottobre 2020, 12:24
443
Condividi
Calcio. Esordio casalingo della Vis Ariano Accadia, che alle 15,30 attende la visita del Montemiletto, per la disputa della gara di Coppa Italia di Eccellenza. Dopo il ko subito per mano del Lioni, per la squadra del Tricolle c’è solo un risultato per poter tenere vive le sorti del girone: la vittoria.
Finalmente è giunto il giorno della Vis Ariano Accadia al Renzulli. Oggi pomeriggio alle ore 15:30 la squadra del Tricolle scenderà finalmente in campo per disputare la prima gara casalinga della stagione 2020-2021. Si tratta del derby contro il Montemiletto valevole per la Coppa Italia di Eccellenza. Seconda gara stagionale dopo il periodo nero che la squadra del tricolle ha attraversato, squadra che era stata costretta a fermarsi dopo che era risultata la positività di un calciatore al coronavirus. Da lì una lunga quarantena seguita anche da non poche polemiche determinate dal fatto che i giocatori erano stati bloccati sine die dall'asl. Successivamente a quello stop imposto non per volontà della società, era stata avanzata richiesta alla federazione di poter posticipare gli impegni di inizio stagione. Istanza accolta da parte della FIGC Campania che aveva consentito lo slittamento della disputa delle gare di Coppa Italia e della prima giornata del campionato di Eccellenza. Dopo aver subito un pesante KO sul campo del Lioni nella prima giornata della Coppa Italia di Eccellenza, alla squadra del Tricolle spetta il compito di cercare di battere sul terreno amico una squadra giovane e che ha già dimostrato di avere ottimi numeri per poter partecipare al massimo torneo regionale. Una esordiente terribile in altre parole, che si contrappone invece alla squadra costruita dalla dirigenza arianese che nonostante al momento abbia ancora qualche difficoltà legata al ritardo della preparazione, potrebbe recitare un ruolo importante nel corso del campionato. Oggi la squadra arianese sarà chiamata alla prima casalinga, nella speranza di poter presto dimenticare il k.o. dell'esordio contro il Lioni e di poter mettere un po' di pepe in un girone nel quale è stato evidenziato un bell'equilibrio.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO