Derby ufitano, il Grotta cala il poker e asfalta la Vis Ariano /VIDEO

30 settembre 2019, 12:56
485
Condividi
Il Grotta travolge la Vis Ariano Accadia nel derby. Allo stadio Romano finisce quattro a zero per i padroni di casa, con un super Russolillo protagonista in assoluto. Per il Grotta la prima vittoria in campionato, mentre la formazione arianese incappa nella seconda sconfitta consecutiva.

L’attesa per il derby era alle stelle, perché ognuno immaginava che la sfida tra Grotta ed Ariano potesse essere combattuta e vibrante. Il risultato finale della sfida tra le due squadre storicamente mosse da una grande ostilità sportiva, si trasforma invece in una debacle per la Vis Ariano Accadia ed un trionfo per il Grotta, che travolge letteralmente la squadra di Del Vecchio e chiude il match con il risultato di quattro a zero. Un poker che rappresenta la prima vittoria in campionato per la squadra di Iuliano, che regala così la prima soddisfazione ai propri tifosi, che avevano dovuto assistere, in precedenza, ad un ko casalingo dei giallorossi. Non è un azzardo dire che la Vis Ariano Accadia duri complessivamente cinque minuti.  Dopo un inizio spumeggiante e con ritmi sostenuti, la squadra ospite con Luzzi va vicina al gol su calcio di punizione, prontamente respinto in angolo dal portiere del Grotta.

Da qui in avanti sarà praticamente un monologo dei padroni di casa, che sbloccano il risultato già al 12’, grazie alla combinazione Brogna – Russolillo – Volzone. Quest’ultimo si fa trovare pronto sull’invito del capitano ed insacca di testa. Vantaggio interno e gara in discesa per il Grotta, in un Romano che esplode subito di gioia. La reazione della Vis Ariano non arriva ed al 19’ è Russolillo a provare in acrobazia, ma la palla è alta. Il Grotta continua a provare a chiudere la gara e fino alla mezz’ora sono almeno un paio le occasioni da rete per i padroni di casa che riescono a concretizzare però solo al 32’ grazie a Fusco, che imbecca un tiro da fuori che termina la sua traiettoria sotto all’incrocio dei pali. Gli ospiti sono in balia dei padroni di casa e al 40’ Petrone, che aveva provato più volte a prendersi la soddisfazione personale, chiude la pratica con un tiro al volo su cross del solito Russolillo. Sarà proprio lui a procurarsi nel secondo tempo, dopo sei minuti, il calcio di rigore che potrebbe valere il poker per i giallorossi. Dal dischetto, però, Volzone si fa ipnotizzare da Formisano che riesce ad evitare il quarto gol per i padroni di casa. Appuntamento con la quaterna solo rimandato. Dopo una traversa colpita su tiro cross da Brogna al 15’, al 25’ arriva il premio personale per uno dei migliori in campo. E’ infatti Russolillo a regalare il poker ai suoi, con un tiro da fuori area che chiude definitivamente i conti. Va in archivio con una goleada dunque il derby dell’Ufita tra Grotta ed Ariano.

La squadra del Tricolle incassa la seconda sconfitta consecutiva dopo un buon inizio di campionato. Il Grotta centra il suo primo successo ed aggancia proprio la formazione di Del Vecchio a quota quattro. Per le due formazioni ora la testa è già al prossimo turno di campionato. La Vis Ariano ritorna davanti al pubblico amico con il Vico Equense, mentre il Grotta è atteso dall’altro derby contro l’Eclanese, stavolta in trasferta.

FOTOGALLERY

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO