Promozione: domani il via al weekend di gare, potrebbero esserci sorprese in alta classifica

calcio minore eclanese
10 novembre 2017, 13:00
199
Condividi
Calcio minore. Domani il via al weekend dedicato alla decima giornata. Il calendario riserva diverse sfide che potrebbero cambiare la fisionomia della classifica. Interessanti gli scontri in programma anche per la zona salvezza, ma gli intrecci potrebbero ridisegnare anche parzialmente l’alta classifica.
Il decimo turno del campionato di Promozione è ormai alle porte. Domani si apre il week end dedicato al calcio minore, che propone, nel girone C, una bella sfida a distanza, in vetta, tra Paolisi e Grotta. Come già sottolineato nei giorni scorsi, la capolista Grotta, che farà visita al non certo irresistibile Club Ponte, ultimo in classifica con la Polisportiva Lioni, dovrà fare a meno dello squalificato Andres, fermato per un turno dal giudice sportivo. Il Grotta dovrà cercare di fare bottino pieno su un campo non proibitivo, ma contemporaneamente dovrà anche fare il tifo per la Vis Ariano, che al Renzulli ospita l’altra squadra che guida la classifica, proprio a braccetto con la squadra di Ferraro, il Paolisi. Per la Vis Ariano un impegno difficile, che segue a breve distanza la deludente prestazione contro il Lioni, contro cui la squadra del Tricolle non è andata oltre l’uno a uno. E proprio il Lioni sarà la squadra che affronterà quella che al momento è la squadra che deve dare maggiori segnali al campionato, il San Tommaso, che deve tornare alla vittoria immediatamente se vuole continuare a correre in zone alte della classifica. L’ultimo pareggio ottenuto in campionato non è certo da buttare via, essendo maturato su un campo difficile come quello di Baiano. E proprio quest’ultima squadra sogna di mantenere il passo delle prime, conservando anche il titolo di sorpresa del campionato, andando a sfidare il Carotenuto in trasferta. I padroni di casa, terzultimi, tentano di risalire la china e sperano in un colpaccio sterno nel derby da parte del Football Club Avellino, che potrebbe ulteriormente frenare il Serino, mestamente scivolato in zona playout. Chiudono la giornata le sfide in programma tra San Martino Valle Caudina ed Abellinum, Siconolfi e Montesarchio, e Sanseverinese e Forza e Coraggio.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO