Promozione: perde la Vis Ariano, pareggia il Grotta

calcio
13 marzo 2018, 16:25
387
Condividi
Calcio minore. Giornata di occasioni perse, quella appena passata in archivio nel campionato di Promozione. La capolista San Tommaso cade sorprendentemente in casa del Lioni. Non ne approfitta il Grotta, fermato sullo zero a zero in casa dal Ponte terzultimo in classifica. Cade anche l’Ariano nello scontro diretto contro il Paolisi.
Nonostante la caduta fragorosa della capolista San Tommaso, sul campo del Lioni, non ne approfittano le più dirette inseguitrici, ad eccezione del Paolisi, che piega la Vis Ariano nello scontro diretto. Andiamo con ordine e partiamo proprio dall’Ariano, che non riesce a reggere l’urto dello scontro diretto in trasferta e si arrende al Paolisi, ora a più quattro sulla formazione del Tricolle, per la prima volta in questo girone di ritorno fuori dalla zona playoff. C’è però ancora la gara contro il Baiano da recuperare e questo lascia ben sperare per un immediato ritorno della formazione del Tricolle tra le squadre che si giocheranno la promozione in Eccellenza. La squadra allenata da mister Silvestro non è riuscita nell’impresa, ed il gol di Polichetti non basta a tenere a galla gli arianesi. Sconfitta pesante perché, contestualmente, vincono Baiano e Forza e Coraggio, che sopravanzano la squadra del Tricolle in classifica. Il derby del Mandamento va dunque al Baiano, che continua a vincere, e lo fa anche contro il Carotenuto in una gara difficile risolta con un secco uno a zero. Stesso risultato conquistato contro la Sanseverinese dalla Forza e Coraggio, che agguanta provvisoriamente la zona playoff. Se l’Ariano recrimina per la sconfitta, altrettanto fa il San Tommaso capolista, che è stato fermato da un sempre più sorprendente Lioni, che ha battuto i primi della classe con il risultato di uno a zero. La zona salvezza per gli altirpini è ormai ad un passo, mentre il San Tommaso tira il classico sospiro di sollievo, perché il Grotta non approfitta del passo falso degli avellinesi, fermandosi sullo zero a zero in casa contro la terzultima in classifica Ponte. La squadra ufitana resta seconda anche se rosicchia un punto alla prima della classe. Il San Martino Valle Caudina continua a mantenersi a stretto contatto con la zona playoff, battendo l’Abellinum in trasferta per tre a uno, inguaiando i padroni di casa in ottica salvezza. Sempre ultimo il Siconolfi, travolto per cinque a uno dal Montesarchio. Scialbo zero a zero tra Football Club Avellino e Serino, con i padroni di casa che guadagnano un discreto punto in ottica salvezza, e gli ospiti che non hanno praticamente più nulla da chiedere alla stagione.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO