Serie A di Basket si ricomincia il 3 marzo

14 febbraio 2018, 10:29
828
Condividi
L'attesissima Final Eight, la Coppa Italia del basket, che si tiene a Firenze a metà febbraio ha costretto alla pausa il campionato della Lega di Serie A. Dopo le gare del 10 e 11 febbraio, si è deciso di prendere una lunga pausa per tornare poi a riempire di entusiasmo e passione i palazzetti dello sport di tutta Italia il 3 e 4 marzo con la ventesima giornata del campionato, già entrato nel girone di ritorno.

Apriranno le danze sabato 3 febbraio nell'anticipo delle 20 e 45 Reggio Emilia e Trento. Le due squadre sono a pari punti, diciotto, rispettivamente in ottava e nona posizione per un match che sulla carta dovrebbe essere incredibilmente equilibrato e regalarci subito grandissime emozioni alla ripartenza.

Il giorno dopo i riflettori saranno puntati principalmente sul'incontro che vedrà impegnato la Fiat Torino che in casa ospiterà il Betaland Capo d'Orlando. Partita sulla carta agevole per i ragazzi di mister Recalcati: 12 sono infatti i punti di differenza tra le due squadre e le quote dei bookmakers lo confermano, ma l'interesse riguarda principalmente i nuovi acquisti della squadra piemontese, sicuramente la più attiva sul mercato invernale.

Sono arrivati infatti il congolese naturalizzato francese Nobel Boungou Colo e soprattutto lo statunitense Vander Blue, esterno che ha pure avuto un'esperienza con i Los Angeles Lakers. In molti si chiedono se questi nuovi innesti potranno portare la Fiat Torino ad essere competitiva anche per la vittoria finale del campionato e contro i siciliani di Capo d'Orlando, ci sarà un primo banco di prova per capirlo.

Da valutare anche i nuovi arrivi che potrebbero scendere in campo nel match tra Germani Basket Brescia ed Happy Casa Brindisi. I lombardi hanno puntato sul giovane bolognese Martino Castellari mentre i pugliesi per giungere all'agognata salvezza hanno preferito l'esperienza del gigante lituano over 30 Tautvydas Lydeka.

E' giunto quindi il momento di occuparci delle tre capoliste: la Sidigas Avellino, reduce dalla vittoria contro il Pistoia, salirà a Cantù con la volontà di mantenere stretto il primato. Primo posto che condivide con Venezia e Milano. I veneti nel mercato invernale hanno puntato sul figlio d'arte Austin Daye. L'ala ha già giocato in Italia e quindi ci si augura nella città lagunare che sia subito pronto e carico per la sfida contro la Segafredo Virtus Bologna. Si tratta del match indubbiamente più d'alta classifica di questa giornata e da cui ci aspettiamo un grandissimo spettacolo.

Solo un filo sotto l'impegno di EA7 Emporio Armani Milano che se la dovrà vedere con Banco di Sardegna Sassari che dista soltanto otto punti dal primato e che ovviamente non accetterà di fare in terra lombarda il ruolo di vittima sacrificale.

Il match tra Pistoia e Varese invece farà conoscere al pubblico italiano il giocatore californiano Tyler Larson che ha giocato in tantissimi campionati europei ma mai nel nostro. I lombardi sperano che la sua capacità di adattarsi a due ruoli diversi (guardia e play) possa essere utile per migliorare la propria posizione in classifica.

Completa il quadro la sfida tra Vanoli Cremona ed il fanalino di coda VL Pesaro che ha un incredibile bisogno di punti per risalire la china.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO