Serie B, iniziati i playout. I Lupi intanto si godono la salvezza

calcio
25 maggio 2018, 11:49
230
Condividi
Calcio. L’Avellino si guarda intorno su tutti i fronti, da quello relativo alla compagine societaria a quello per il rafforzamento dell’organico. Intanto però la serie B non ha ancora espresso tutti i suoi verdetti. La gara di andata del playout tra Entella e Ascoli si chiude sullo zero a zero. Il discorso salvezza è rinviato alla gara di ritorno.
L’Avellino si gode la salvezza, mentre arrivano i primi risultati per la fase post regolamentare. I primi ad aprire le danze sono stati i club che hanno in ballo la permanenza in serie B. ieri sera la prima gara, quella di andata, tra Entella ed Ascoli. A Chiavari predomina la paura e forse anche la prudenza, visto che i padroni di casa non affondano il colpo e l’Ascoli non fa altro che accontentarsi del pari lontano da casa, in attesa della partita di ritorno. Il risultato è uno zero a zero senza emozioni, che rimanda ogni decisione alla prossima partita che si giocherà nelle Marche e che a questo punto sposta i favori del pronostico verso i bianconeri. Slittano invece i playoff promozione. Il Bari è stato deferito per la questione relativa all’esibizione dei conti alla Covisoc, ed in teoria potrebbe essere penalizzato di due punti. Il che significa che a quel punto la posizione di classifica verrebbe sovvertita ed il turno preliminare contro il Cittadella dovrebbe giocarsi non più a Bari, ma sul campo dei veneti. Per tale ragione la sfida è stata spostata dal 31 maggio al 3 giugno, quando sarà arrivato il pronunciamento della giustizia sportiva. Alla stessa data è stato rinviato anche il match tra Venezia e Perugia. Questo dunque il punto sulla B, che ancora non ha emesso tutti i suoi verdetti, anche se l’Avellino è già serenamente avviato alla fase della programmazione. In attesa della festa per la salvezza, in programma ad Ariano Irpino a fine maggio, la società sonda su tutti i fronti quelli che sono gli scenari futuri. Dalla compagine societaria alla nuova squadra, ed in attesa della definizione del rapporto con il tecnico Foscarini, sono molti i fronti caldi sui quali in questi giorni si stanno muovendo i primi passi. Già dalla prossima settimana potrebbe cominciare ad aversi qualche sensazione che vada al di là della semplice supposizione.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO