Trofeo Taccone, l'Avellino non la spunta contro Parma e Bordeaux

calcio avellino
04 agosto 2014, 15:11
473
Condividi
 La vittoria va ai francesi, mentre per i biancoverdi restano a secco gli attaccanti. Un patri a reti inviolate contro i transalpini, poi il ko contro il Parma, a sua volta sconfitto dai francesi. Mercato: indiscrezioni vorrebbero chiuso l’accordo con il Torino per l’arrivo in biancoverde del difensore Chiosa.
Esce senza reti all’attivo l’Avellino dalla prima ufficiale davanti al pubblico amico. Nel trofeo Taccone i biancoverdi non vanno oltre un pareggio a reti inviolate contro i Francesi del Bordeaux e un ko contro il Parma, maturato proprio a tempo quasi scaduto, per mano di Ghezzal. Un buon Avellino, comunque, che davanti ai cinquemila spettatori accorsi allo stadio Partenio Lombardi ha comunque divertito i propri tifosi, rendendosi protagonista di buone prestazioni contro squadre di rango superiore. La squadra di Rastelli è stata schierata in campo secondo il modulo del 3-5-2. contro il Bordeaux sono andati in campo Frattali; Pisacane, Fabbro, Vergara; Regoli, Kone, Arini, Schiavon, Zito; Castaldo, Comi. Nella seconda gara da 45 minuti, contro il Parma, Rastelli ha optato per Bavena; Bittante, Fabbro (14’ Visconti), Pisacane; Petricciuolo, Kone (27' D'Attilio), Togni, Schiavon (41' Evangelista), Zito (20' Soumarè); Castaldo (9’ Pozzebon), Arrighini. Per il Parma la gara contro l’Avellino ha visto protagonisti Iacobucci; Ristovski, Paletta, Felipe, Gobbi; Ghezzal, Marchionni, Galloppa; Cerri, Amauri, Bidaoui. Niente Avellino dunque per uno dei protagonisti più attesi della serata, Antonio Cassano, che invece ha giocato quasi tutto il tempo della sfida con il Bordeaux. I francesi si sono imposti con il risultato di uno a zero sugli emiliani, con La conseguenza che la classifica finale ha premiato proprio il Bordeaux, che porta a casa il trofeo grazie ai quattro punti conquistati, seguito dal Parma con 3, e dall’Avellino con 1. Ieri Rastelli ha concesso un giorno di riposo alla sua squadra, per riprendere da oggi il consueto programma di preparazione. Niente seduta mattutina, ma ripresa direttamente nel pomeriggio, sul campo di Torrette di Mercogliano, con il recupero dei ritmi da ritiro, in ottica avvicinamento alla prima gara ufficiale, quella di Coppa Italia, che dovrebbe comunque essere preceduta da altri impegni amichevoli per rodare meglio modulo e schemi di gioco. La società dovrebbe a breve aggiornare il programma stilato dallo staff tecnico, in quella marcia di avvicinamento al 17 agosto ormai alle porte. Indiscrezioni sempre più insistenti vorrebbero intanto chiuso l’accordo con il Torino, per il prestito del difensore Chiosa, dato fino a ieri per vicinissimo al Bari. Nelle prossime ore potrebbero arrivare conferme ed ufficialità dell’operazione. 

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO