Una due giorni di boxe, a Napoli il Memorial: sfida Italia-Polonia per ricordare Todisco

15 dicembre 2018, 18:48
281
Condividi
NAPOLI - Una due giorni di boxe che ha visto sfidarsi l’Italia e la Polonia per ricordare Salvatore Todisco, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Los Angeles 1984, allievo di Geppino Silvestri, al quale è stato intitolato il Memorial organizzato dalla Napoliboxe. Il ring scelto per la prima giornata è stato allestito all’interno dell’Istituto Casanova e ha visto la partecipazione, come spettatori, di centinaia di ragazzi. La Napoliboxe ha portato a casa i successi di Ottati (schoolboy 54kg), Cannavale (junior 70kg), Benaicha (junior 54kg) e Terlizzi (junior 70kg) mentre Forte (junior 57kg) è stato battuto da Jakub Sulecki. La giornata è stata completata dalla vittoria di Boussadra (schoolboy 54kg dell’Irpinia Pro Ring) e dai pari tra Steven e Perkowski (57kg) e tra Mondego e Broma (elite II serie 48kg). La seconda giornata ha visto come momento saliente il successo del professionista Christian Scognamiglio della Napoliboxe. Nel fuori programma, poi, è arrivata la vittoria per ko della giovanissima Francesca Pia Vaccaro (Schoolgirl 45kg) contro la milanese Melissa Andreozzi.
(di Elisa Manacorda )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO